CHI SIAMO

Da un incontro avvenuto per lavoro e per passione comuni siamo arrivati a condividere la vita, il lavoro e la famiglia.

P1440345.JPG
Red Carpet Burbank_.jpeg
IMG_5191.JPG

MICHELE BELLIO

Bellio Michele.jpg

Michele Bellio, classe 1985, è appassionato di cinema fin dalla tenera età, comincia ad occuparsene professionalmente durante gli anni del liceo. Nel 2005 inizia a produrre e realizzare video e cortometraggi e l’anno successivo fonda l’Associazione Culturale Sguardi e dà il via alla Serata di Cinema Indipendente.

Laureatosi a Venezia in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo, frequenta poi un master in Eventi Culturali - Classe Cinema presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Grazie a questa esperienza approda a Torino, dove collabora con la locale Film Commission, con il Piemonte Movie gLocal Film Festival e con l’Associazione Museo Nazionale del Cinema. Presso l’Università del capoluogo sabaudo si specializza in regia cinematografica grazie al corso di laurea in Rappresentazione Audiovisiva e Multimediale.

Videomaker, promotore culturale e curatore di eventi, da anni collabora con enti pubblici e privati su tutto il territorio trentino ed anche fuori regione. Ha partecipato con opere video e saggi tematici a varie esposizioni artistiche in Val di Non. Docente di storia del cinema e di tecniche di ripresa nelle scuole e presso l'Università della Terza Età, realizza laboratori tematici e progetti rivolti ai giovani. Dal 2011 è direttore artistico del Cinema Teatro Cles. Prosegue la produzione di cortometraggi e documentari, con i quali ha partecipato a numerosi Festival Internazionali, ottenendo vari riconoscimenti.

Nel 2017 decide di intraprendere l’avventura di aprire un bar nella casa di famiglia, non abbandonando però la passione per il cinema, che si respira in ogni sfumatura del locale.

SARA COVI

1896751_10152134016464681_48327999_n.jpg

Nata nel 1987, da sempre ha coltivato la passione per i viaggi, le lingue e le culture straniere. Diplomata al Liceo Linguistico di Cles, dopo aver frequentato il quarto anno  presso la Blue Eye High School nel Missouri (USA), si laurea e specializza a Verona in Lingue per la comunicazione turistica, aggiungendo alla lista dei soggiorni all’estero un Erasmus a Erlangen, in Germania, e un semestre di World Wide Study ProgramTucson, in Arizona, tra cactus, Grand Canyon e influenze messicane.

 

Negli anni ha sviluppato un forte interesse per la cooperazione e la solidarietà internazionale. Vivere un mese a Nanyuki, in Kenya, nel 2009, è stato il primo grande passo in questa direzione, arrivando alla ideazione e realizzazione di una serie di progetti "responsabili", tra cui due documentari sui progetti di cooperazione internazionale di associazioni della Val di Non in Africa e in Sud America, insieme a Michele Bellio.

Dedica la sua tesi finale di laurea a Lampedusa, alla questione migrazione e allo sviluppo di un turismo più responsabile sull'isola.

 

Dopo anni di collaborazione con la Comunità della Val di Non per il coordinamento di progetti sociali e con l'Azienda per il Turismo Val di Non, lavora attualmente per l'Associazione Strada della Mela e dei Sapori, dove può coltivare la sua seconda passione: l’amore per il cibo e quindi la valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali, che si rispecchia anche nell’anima del bar Lanterna Magica, che ha deciso di aprire insieme al marito nel 2017.